Surprise Me!

Calciomercato Napoli 2011 ultimissime: Inler e Trezeguet ad un passo

2011-10-28 64 Dailymotion

http://www.sport10.it/calciomercato-napoli-2011-ultimissime-inler-e-trezeguet-ad-un-passo-24230.html Sta nascendo il Napoli da Champions. Non una squadra che vuole agire da comprimaria o come simpatica sorpresa dell'anno, ma una società convinta di meritare il posto conquistato e con tutte le intenzioni di rimanerci a lungo. Ambizioni sul lungo termine, ma nemmeno poi tanto. Se il prossimo anno lo Scudetto diventerà davvero un traguardo raggiungibile, allora perché non dovrebbe esserlo la Champions? Al momento, però, sognare trionfi europei è prematuro. Occorre attrezzarsi per affrontare adeguatamente la prima volta dei partenopei nella competizione più importante da ormai venti anni. L'ultima volta l'avventura si fermò nel '91 agli ottavi di finale. Grande fame per l'Europa, che manca del tutto dal '95, quando per l'ultima volta il Napoli prese parte alla Coppa UEFA. Cosa fare per non farsi trovare impreparati? De Laurentiis lo sa molto bene e il primo colpo, all'apparenza, l'ha già messo a segno: trattenere i "tre moschettieri" Hamsik, Cavani e Lavezzi a Napoli. Certo, fino ad agosto non è ancora detta l'ultima parola, ma se arriverà un mercato degno di questo nome, allora stiamo sicuri che nemmeno quei tre avranno il cuore di lasciare una piazza tanto affettuosa e potenzialmente così vincente. Il primo nuovo arrivo è un papabile del giro della nazionale, cercato a suo tempo da numerosi Top Club: Criscito. «L'operazione è conclusa -- ha dichiarato il presidente napoletano a SkySport 24 -- Preziosi è un amico e mi dice sempre: "Aurè, possibile che non riesco mai a venderti un giocatore?". Ora è tutto fatto, dobbiamo trovare l'accordo con il calciatore, ma non ci saranno problemi: è napoletano e ha tanta voglia di tornare a Napoli.» Uno fatto, quindi. Il secondo sembra anch'egli cosa fatta: Inler dall'Udinese. «Per Inler ci siamo, lo stiamo trattando da un anno ed abbiamo l'accordo con i Pozzo. Il giocatore deve accettare una clausola rescissoria più alta, deve capire che il Napoli non sarà per lui un club di passaggio, ma un punto di approdo: una fede da abbracciare fino in fondo.» Cosa manca ancora? Un attaccante, uno che abbia una carriera europea e che sappia mettere la palla in rete nelle partite più importanti, compito che Cavani, forse per mancanza di esperienza, ha più volte fallito, soprattutto contro Milan e Inter. Antonio Caliendo, agente di David Trezeguet, ha la soluzione ed è il suo assistito. L'ex bianconero ha vissuto una stagione altalenante all'Hercules, culminata con la retrocessione in Segunda Division. Non il campionato che gli compete e infatti la possibilità di arrivare a Napoli lo alletta parecchio. «La società azzurra ha un grande direttore sportivo -- ha detto l'agente dell'attaccante -- Bigon è abilissimo, lavora sodo e sottotraccia. Ci sono stati approcci e passi avanti nella trattativa. Però i giochi sono ancora da fare. Trezeguet sarebbe veramente la ciliegina sulla torta per il Napoli. Ha il 50% di possibilità di approdare all'ombra del Vesuvio.» Il nuovo Napoli sta nascendo. E lo sta facendo dannatamente bene!